Round the World 2010 - Itinerary -

Round the World 2010 - Itinerary -

sabato 24 luglio 2010

DEAD SEA - JORDAN


20th July 2010 - Dead Sea - Jordan

The lowest place on Earth, The Dea Sea is an amazing place. With a maximum lenght of 67 Kms and deep up to almost 400 meters the Dead Sea gives you unforgettable feelings. It is going to disappeared in 40 years if the humans do not limit the exploitation of its resources and keep working on a new pipeline that will take the water from the Read Sea to fill in his basin after a journey of hundreds of Kilometers. The only hope so far to save this wonderful place.

Il Mar Morto e' il punto piu' basso sulla Terra e un posto incredibile. Con una lunghezza massima di 67 Km e profondo fino a circa 400 metri il Mar Morto ti lascia una bellissima sensazione. In quaranta anni quasi sicuramente non esistera' piu' se gli umani non limiteranno lo sfruttamento delle sue risorse e continueranno a lavorare ad un progetto di conduttore di acqua proveniente dal Mar Rosso che riempira' cosi' il suo bacino dopo un viaggio di qualche centinaia di Km. L'unica speranza per salvare questo posto meraviglioso.

Photo I: Islamic woman having a bath.
Photo II: When the wester and islamic culture live together peacefully and live in the picture of the Dead Sea
Photo III: Floating is an amazing experience. I tried to walk on the water but I failed.
Photo IV: I am taking a picture of myself without distroying my camera. No need any special effort to do that.
Photo V: The last two points in the list of warnings can be found only here.
Photo VI: Beduins' tents on the way to Dead Sea.
Photo VII: The beauty of this desertic area on the way to Amman.

Foto I: Una donna islamica nei vestiti tradizionali che fa il bagno.
Foto II: Quando la cultura occidentale e quella islamica si incontrano pacificamente e vivono insieme nel Mar Morto.
Foto III: Galleggiare cosi' e' una esperienza meravigliosa. Ho provato a camminare sulle acque ma senza successo.
Foto IV: Mi sto fotografando tanto non faccio alcuno sforzo e non c'e' rischia di danneggiare la camera.
Foto V: Gli ultimi due punti sulla sicurezza li possiamo trovare solo qui in tutto il mondo.
Foto VI: Tende di Beduini sulla strada verso il Mar Morto.
Foto VII: La bellezza di questa zona desertica sulla via di ritorno ad Amman.

FLIGHT FROM TEL-AVIV TO AMMAN


20th July 2010 - From Tel-Aviv to Amman

After one hour of security check at the Tel-Aviv airport (they checked every single molecule of my luggages and my body) I am fying to Amman over a desertic area typical of this part of world. In my lunch-box only one tomatoe so I was wondering who is the genius decided that.. why only one? why not two or five? Airplane (not low-cost flights where you have to pay extra for food) is for rich people why those customers like to have trash food instead of healthy vegetables and fruits? I guess it depends on the company (also based on my esperience) but one tomato of the diameter of a little more than one cm is an offense!! :)

Dopo un'ora al security check point in uscita dall'aereoporto di Tel-Aviv (mi hanno controllato ogni singola molecola della mia valigia e del mio corpo) sto volando verso Amman sopra una zona desertica tipica di questa parte del mondo. Nel mio pranzo in aereo c'era solo un pomodoro e mi stavo chiedendo chi fosse quel genio che ha deciso di mettercene solo uno (anche gli altri vicino a me ne avevano solo uno).. perche' uno solo enon due o cinque? L'aereo (e non i voli lo cost dove devi pagare per mangiare) e' per ricchi quindi perche' tali clienti preferiscono quel cibo piuttosto di uno salutare ricco in verdure e frutta? Suppongo che il menu dipenda dalla compagnia aerea (anche per esperienza) ma un pomodoro del diametro di un centimetro o poco piu' la ritengo un'offesa!! :)

NAZARETH (ISRAEL)


16th July 2010 - Nazareth

Photos I and II: Basilica of the Annunciation. In the photo II the word Virgo means young woman and not virgin.
Photo III: Madonna Statue located next to the main entrance to the Basilica.
Photo IV: A Japanese Madonna among others coming from different countries.
Photo V: Kebab chef at Diana Restaurant famous to be one of the best arabic food restaurants in Israel.

Foto I e II: La Basilica dell'Annunciazione. Nella foto II la parola Virgo significa giovane donna e non vergine.
Foto III: Statua della Madonna posta vicino all'entrata della Basilica
Foto IV: Una Madonna Giapponese tra le altre provenienti da vari paesi del mondo.
Foto V: Kebab Chef al Diana Ristorante famoso per essere uno dei migliori ristoranti di cucina araba di Israele.

NAZARETH (ISRAEL) the WHITE MOSQUE

video

16th July 2010 - Nazareth

AL-JAME AL-ABYAD (White Mosque) in Nazareth one of the most ancient holy sites in Nazareth.
It was the first time to me to enter in a Mosque and during the prayer. Enjoy the video :)

AL-JAME AL-ABYAD (La Moschea Bianca) a Nazaret, uno dei luoghi sacri piu' antichi di Nazaret.
E' stata la prima volta che sono entrato in una Moschea ed era durante la preghiera. Buona visione :)

OLD JAFFA - TEL AVIV


15th July 2010 - Old Jaffa Tel-Aviv
For more info have a look at: http://www.inisrael.com/tour/telaviv/jaffa.html

First two pictures the night market next to the Old Jaffa

giovedì 15 luglio 2010

JERUSALEM


14th July 2010

Jerusalem la citta' santa. MERAVIGLIOSA!!!!

I foto: Fedeli in preghiera davanti alla Pietra dell'Unzione - Chiesa del Santo Sepolcro.
II foto: Fedeli all'interno dell'edicola della Tomba di Cristo - Chiesa del Santo Sepolcro.
III foto: Dettaglio dell'interno dell'edicola della Tomba di Cristo - Chiesa del Santo Sepolcro.
IV foto: La moschea d'oro di Al-Aqsa, il secondo luogo piu' importante al mondo per i musulmani dopo la Mecca.
V foto: Ebrei in preghiera nella zona del Muro del Pianto.
VI foto: Il sottoscritto nel quartiere di Montefiore che ha una bellissima vista sulla citta' antica.

Jerusalem the Holy City. Marvellous!!!

I photo: Stone of the unction - Church of the Holy Sepulchre.
II photo: Detail of the inside of the Edicule containing the Tomb of Christ - Church of the Holy Sepulchre.
III photo: Detail of the inside of the Edicule containing of the Tomb of Christ - Church of the Holy Sepulchre.
IV photo: Al-Aqsa Mosque. The second most important religious place for the Muslims after the Mecca.
V photo: Jewish praying in the Western Wall area.
VI photo: Me in the Montefiore area.

NEGEV DESERT (ISRAEL)


10th July 2010

Negev desert, Israele del Sud verso il Mar Rosso. Posto meraviglioso!!! Abbiamo anche avuto l'onore di dormire in un posto sperduto nel deserto vicino ai beduini (un tempo abitavano loro tutta la zona) .. solo deserto e cielo stellato.. poi di ritorno a Tel-Aviv le capre della montagna, tipiche di questa zona e simbolo, ci hanno fatto un regalo e sono apparse all'improvviso quasi in posa per una bella foto..

Negev desert, Southern Israel on the way to the Red Sea and Sinai. A wonderful place!! We have the honor to spend the night in one of the remotest places in the desert next to the Beduins.. only desert and a wonderful sky full of stars. on the way back to Tel-Aviv we met the mountains goats, typical of this region and a symbol, they made us a surprise appearing suddenly and pose for our photos..

TEL-AVIV


9th July 2010

Tel-Aviv piacevolissima citta', col mare a due passi, atmosfera molto rilassante, quartieri moderni ma anche antichi e molti che si rinnovano e nuovi locali fioriscono. E'difficile pensare che tutto cio' accade in una zona del mondo in guerra continua. Alcune foto del mare.. in pieno centro citta'... mi piace moltissimo questa citta'...

Tel-Aviv really a nice city.. being also on the seaside has a pleasant atmosphere, full of young people with new places to eat and hang out flourishing in every area of the city.. It is difficult to think that all of this happens in a region of the world that is constantly in war with no peace... My friend Keren told me Tel-Aviv is a new frontier, like Berlin in Europe and I have no doubt this is the truth... Look at some pictures of the city beaches... I do like Tel-Aviv

FIRST FLIGHT FROM ROME TO LONDON THEN TEL-AVIV


8th July 2010

Primo volo da Roma per Londra... Poi verso Tel-Aviv prima come prima tappa di questo giro del mondo.. E' paradossale ma sara' la brama di avventura, di conoscenza o questo libro di Terzani ("un indovino mi disse") ma ho la consapevolezza che questa avventura sia un nuovo inizio di un rinnovata vita, non solo un meraviglioso viaggio.. Parto per curiosita' per desiderio di abbracciare interamente la mia vita, di rimetterla in gioco attraverso il viaggio.. strumento.. Parto perche' cosi' e' e cosi' io sono.. E' tutto fin troppo semplice.. Parto perche' ognuno a suo modo e' un viaggio attraverso i viaggi degli altri.. per questo desidero condividerlo con voi.. scrivendo questo penso ai miei affetti piu' cari .. mia madre e mio padre, mio fratello Francesco e mia sorella Patrizia, gli amici e mi scendono le lacrime.. il viaggio del cuore e' all'inizio..

I am on my first flight from Rome to London then to Tel-Aviv as the first step of this long trip.. It looks a paradox but this is the excitement while I am traveling, wish of knowledge or because I am influenced by the book I am reading ("Un indovino mi disse" author: Terzani) that I am feeling conscious of living an adventure that will be the beginning of a renewed life... I am leaving because I want to hug entirely my life again.. the trip as a medium for reaching that... I am leaving because each person is a trip in the trip of everyone else... so I wish to share it with all of you.. while I am writing so some tears appear.. My heart goes to my mother and father, my brother Francesco, my sister Patrizia and her family, my friends ..the trip into my heart is at the beginning...

mercoledì 7 luglio 2010

EQUIPMENT FOR THE ROUND THE WORLD TRIP


Here all the equipment for the round the world trip:

A mini computer with and external DVD and 1Tb hard Disk, a Nikon D70s with wide (12-24mm) and zoom (70-300mm) lenses plus the Panasonic DMC-TZ10 (the one I used to take this picture) with GPS and Movie HD features and a Marine case up to -40 meters and an IPod touch for easy access to Skype for calling my family and friends whenever I will be during the journey. Everything for 3.5 Kgs in weight..

Qui è riportato tutto l'equipiggiamente tecnologico per il giro del mondo:
Un pc portatile con un DVD esterno e un Hard Disk di 1Tb, macchina fotografica Nikon D70s con lensi grand'angolo (12-24mm) e zoom (70-300mm) in più la macchina fotografica Panasonic DMC-TZ10 (con la quale ho fatto questa foto) con funzionalità GPS e video ad alta definizione e una protezione per foto subacque fino a 40 metri di profondità e per finire un IPod touch per un semplice accesso a Skype per chiamare la mia famiglia e gli amici ovuque mi trovi nel viaggio. Tutto per un peso di circa 3 kg e mezzo.

venerdì 2 luglio 2010

ONE WEEK TO GO

I am very excited... leaving in a week time to Israel.. I have prepared almost all the stuff I will bring with me in this journey.. a photo with all equipment will come soon.. hugs

Sono veramente eccitato.. parto tra una settimana per Israele.. ho preparato quasi tutto quello che mi porterò in giro con me in questo viaggio.. pubblicherò a breve una foto con tutto l'equipaggiamento... abbracci